Bonus Cultura

Il Teatro Sociale di Camogli aderisce alle iniziative del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali 18app, dedicata a chi è appena diventato maggiorenne, e Carta del Docente, riservata ai docenti di ruolo per l’aggiornamento professionale.
Si precisa che è necessaria la presentazione del bonus in formato cartaceo presso le biglietterie dei teatri.

logo 18app
logo Carta del Docente

Cos’è il bonus cultura e chi ne ha diritto?


Tutti i cittadini italiani nati nel 2000, possono usufruire del bonus cultura, consistente in € 500 messi a disposizione dal Governo Italiano e spendibili in cultura entro il 31 dicembre 2019.

Cosa fare per poterlo ottenere?

Il periodo per registrarsi terminerà il 30 giugno 2019. È necessario creare un buono. Il buono creato sarà accompagnato da un codice identificativo (QR code, codice a barre e codice alfanumerico) che potrai salvare sul tuo dispositivo o stampare per presentarlo all’esercente o ente aderente all’iniziativa e ottenere così il buono/servizio desiderato.

 

Carta del Docente


Cos’è la carta del docente?

È una iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche.

Qual è l’importo della carta?

L’importo nominale della carta è di euro 500 annui per ciascun anno scolastico spendibili in Cultura.

Come usare la carta

Attraverso l’applicazione web cartadeldocente.istruzione.it i docenti possono spendere l’importo assegnato utilizzando annualmente Buoni di spesa elettronici per i beni o i servizi previsti.

  1. Vai alla pagina “crea buono”accessibile dal Menu.
  2. Scegli un esercente aderente all’iniziativa e il bene/servizio che desideri acquistare.
  3. Inserisci l’importo del buono corrispondente al prezzo del bene o servizio che vuoi acquistare.
  4. Il buono creato sarà accompagnato da un codice identificativo (QR code, codice a barre e codice alfanumerico) che potrai salvare sul tuo dispositivo o stampare per presentarlo all’esercente o ente aderente all’iniziativa e ottenere così il buono/servizio desiderato.