VA' DOVE TI PORTA IL PIEDE

VA' DOVE TI PORTA IL PIEDE:

DATA: 24/03/2019

Il TEATRO DEI PIEDI, a metà strada tra il mimo e i burattini, è stato valorizzato e reinventato da LAURA KIBEL.

I suoi piedi diventano i protagonisti dello spettacolo e lo spettatore vede l'artista trasformare le piante dei piedi, le ginocchia e le gambe in facce vive ed espressive, in buffe teste pelate, in burattini viventi che amano, soffrono, lottano, divertono.

 

LAURA KIBEL

Laura Kibel, veronese, dopo aver compiuto studi classici e frequentato il conservatorio di musica, si trasferisce a Roma dove continua a coltivare i suoi interessi artistici. Nel 1979 si sposa con il famoso regista toscano Giuseppe Ferrara noto per il suo cinema d’impegno civile e collabora con lui come costumista (Panagulis zei, Cento giorni a Palermo, Il caso Moro). Continua a coltivare contemporaneamente la sua vocazione musicale e teatrale partecipando a numerosi spettacoli in prestigiosi teatri stabili. Tra gli altri da citare: Pinocchio, al Teatro di Roma, Il settimo sigillo con Arnoldo Foà , La Pamela, al teatro stabile di Torino, Bestiacce e bestioline al teatro Flaiano, con Lucia Poli. Comincia nel 1986 a scrivere brevi canzoni satiriche, piccoli ritratti di donne al vetriolo, spregiudicate, ingenue, vittime e carnefici, fashion, fetish, singles. Queste canzoni, da lei musicate e interpretate, formeranno il corpo del suo primo spettacolo solista “da camera” KIBELKABARETT. approdata al teatro di strada, vince il primo premio al Festival Pelago on the road, 1989 dove inizia un particolare percorso artistico in un nuovo ambito. In collaborazione con Maurizio Fabbri, nel 1992, produce Cristoforo, in arte Colombo e, nel 1993, Amori Impossibili, spettacoli musicali di teatro del clown. Ritorna al teatro solista allestendo Symphonia Buffa.

Da oltre vent'anni Laura Kibel si esibisce in tutto il mondo con il suo Teatro dei Piedi, ricevendo premi e riconoscimenti internazionali. Esordisce nel ’94 con la Pe-dante Commedia, recitata dal vivo e interpretata da piedi e ginocchia. Altri titoli: Va' dove ti porta il piede; Allegro, presto a gambe levate; In principio era il piede; Sonata a quattro piedi; A piede libero; Bindo del fu Vanni, usuraio;

Ein Kurzer Weill. Ha portato i suoi spettacoli in Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Olanda, Austria, Belgio, Grecia, Cipro, Svezia, Romania, Norvegia, Svizzera, Giappone, Corea del Sud, Puertorico, Bosnia, Croazia, Bulgaria, Estonia, Messico, Russia, Israele, India, Turchia e Ghana

PREMI: “On The Road” Festival Pelago (FI) - Premio 1991; Premio “LUK VINCENT” Festival FIGEURO Gand (Belgio) 1998; 1° Premio Giuria e Critica “MILANO CABARET” 1999; 1° Premio “Domenicaifori” (Roma) 1999; 1° Premio “ONEMANSHOW” Festival Chisinau (Rep.Moldava) 1999; 1° P. “Art annexe” Congresse francaise de l’Illusion Perpignan Francia ‘99; Premio del pubblico Festival “SYNERGURA”- Erfurt-Germania 2000; - Menzione speciale Giuria XX Fest.Nazionale Teatro Ragazzi-Padova 2001; 1° Premio al GAUKLERFESTIVAL 2005” a Koblenz-Germania; Premio allestimento originale Festival Subotica 2006; Premio alla carriera Rassegna Parco Pinocchio Salerno 2006; 1° Premio Festival Internazionale di Marionette Plovdiv Bulgaria 2007; Premio "Silvano d'Oro" Silvano d'Orba (Al) 2008; Premio alla carriera “La luna è azzurra” S. Miniato (Pi) 2012.




La Storia
Chi Siamo
Eventi
Programma
Biglietteria
Calendario


PRESS AREA




© 2019 Teatro Sociale Camogli - 01331050995